Icone-14

La finanza e la fiscalità pubblica

Nel 2015 l’Italia ha rispettato il principale parametro europeo di finanza pubblica: infatti, il rapporto deficit/Pil si è attestato al 2,6 per cento. Per l’anno in corso la Commissione europea prevede un rapporto deficit/Pil in miglioramento (2,4%), mentre il debito pubblico dovrebbe stabilizzarsi sui livelli del 2015 (132,7% sul Pil).

Leggi di più...

La spesa statale in Veneto è leggermente diminuita. Il totale dei pagamenti effettuati dallo Stato nel territorio regionale ammontava nel 2014 a 13.009 milioni di euro (-2,5%); in particolare, la spesa per trasferimenti verso le Amministrazioni locali è scesa del 4,2 per cento. Il Veneto si contraddistingue per la ridotta presenza di personale pubblico rispetto ad altre aree del Paese: nel 2014, per il Veneto il rapporto era di 46,3 dipendenti ogni mille abitanti, a fronte di una media nazionale di 53,5.
Il bilancio 2016 della Regione Veneto evidenzia una crescita degli stanziamenti di spesa rispetto all’anno precedente (+7,2%), anche se gli investimenti flettono del 29,2 per cento. La sanità è ampiamente la prima funzione di spesa della Regione, assorbendo il 62,6 per cento degli stanziamenti, confermandosi sui valori dell’esercizio precedente.
Tra il 2011 e il 2015 i Comuni veneti hanno subìto tagli di risorse pari a 624 milioni di euro: rispetto alla fase precedente la “stagione delle manovre”, le Amministrazioni comunali del Veneto hanno perso il 57,8 per cento dei trasferimenti statali.

Chiudi

SCARICA IL CAPITOLO
DOWNLOAD
SCARICA L'INFOGRAFICA
DOWNLOAD